Pagine

sabato 1 febbraio 2014

PASSAGGIO DI CANTIERE E PENDENZE PENALI DEL LAVORATORE


Quando l'assunzione di un dipendente non è frutto di una libera scelta dell'impresa datrice di lavoro, ma è diretta applicazione di un accordo sindacale, tale circostanza non può essere di per sé solo rilevante ai fini antimafia e ciò in base al condivisibile principio secondo cui le pendenze penali dei dipendenti assunti da un'impresa in forza del c.d. passaggio di cantiere non possono assumere alcun significato indiziario a danno dell'impresa stessa.

Autorità:
T.A.R.  Napoli (Campania)  sez. I
Data:
07/01/2013
Numero:
157
Parti
Soc. E.E.   C.  Min. int.    
Fonti
Foro Amministrativo - T.A.R. (Il) 2013, 1, 189 (s.m)