Pagine

mercoledì 22 febbraio 2012

LICENZIAMENTO COLLETTIVO NEL SINGOLO CANTIERE

La Corte di Cassazione, con Sentenza n. 2429 del 20 febbraio 2012, ha chiarito che deve essere considerata legittima la scelta del datore di lavoro di ricorrere alla procedura di mobilità in un singolo centro operativo e non nel complesso aziendale. Nello specifico la Suprema Corte sottolinea che la legittimità del ricorso alla procedura di mobilità non è legata al fatto che la stessa interessi l’intero complesso aziendale con tutte le sue delocalizzazioni. In tal senso ben può accadere che detta procedura interessi esclusivamente una sede decentra. Il fondamentale requisito legale che va sempre e comunque rispettato, è rappresentato dalla presenza delle esigenze tecnico produttive.